web analytics

L’Impressione – CONFINE BASTARDO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 7 del 13/2/1994

CONFINE BASTARDO

im199407r.jpg

Altra sortita fuori confine, stavolta a Bastardo, per parlare, appunto, di confini. Bastardo è frazione di Giano dell’Umbria. Cavallara è frazione di Gualdo Cattaneo, e la sua tabella di località, a differenza di quella di Bastardo, lo indica espressamente. Dove finisce Cavallara inizia Bastardo, ovvero, dove il comune di Gualdo Cattaneo finisce a Cavallara, inizia a Bastardo il comune di Giano dell’Umbria. Questo secondo la geografia civile.Secondo la segnaletica, in base alle tabelle di località poste lungo la Statale dei Monti Martani, il paese di Cavallara finisce dopo l’inizio del paese di Bastardo, o, se si vuole, il paese di Bastardo inizia prima della fine del paese di Cavallara. Conseguenza di ciò è che il Comune di Giano dell’Umbria e quello di Gualdo Cattaneo sembrano avere un pezzo di territorio, seppure esiguo, in comune, il che è palesemente assurdo. Di chi sarà questo pezzo di territorio? Finirà prima Cavallara o inizierà dopo Bastado? Restiamo tutti in trepida attesa che venga sciolto al più presto questo angoscioso dilemma anche perché, oggi più che mai, dalle questioni di confine può scaturire l’imprevedibile.

Archivi
Categorie
Tags