web analytics

L’Impressione – IMMONDIZIA FUORI ORDINANZA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 2 del 14/1/1996

IMMONDIZIA FUORI ORDINANZA

im199602r.jpg

I cassonetti per l’immondizia, tutti li cercano ma nessuno li vuole avere troppo vicini, cosicché la loro collocazione finisce sempre, dal lato del pubblico interesse, per essere la meno opportuna. Emblematico è il caso di Via Scarpellini, in cui i cassonetti possono trovare posto solo a fianco di una fontanella a causa delle resistenze che i commercianti della zona fanno a qualsiasi diversa collocazione. Se poi in Via Maurizio Quadrio l’immagine votiva della Madonna è stata alla fine liberata dalla vista dei cassonetti sottostanti, in Via Servoli, alla mestizia dei manifesti funebri abitualmente affissi, continua da sempre ad aggiungersi l’indecoroso accostamento dell’immondizia, mentre a Scanzano i cassonetti sono in perenne “sosta vietata” all’incrocio con la Flaminia, presumibilmente per non rubare posto altrove alle auto in sosta. A Largo Volontari del Sangue, avanti l’ospedale, due cassonetti ostruiscono il libero accesso ad una cabina elettrica dell’ENEL, nonostante un’ordinanza del Sindaco di circa un anno fa abbia sostanzialmente disposto in tal senso lo sgombero di quell’area. Insomma, l’ASM, Azienda di Servizi Municipalizzati ignora quelle municipali ordinanze che il Municipio, pur avendo esso stesso emanato, trascura poi di far rispettare. Chi ci capisce è bravo.

Archivi
Categorie
Presenze