web analytics

L’Impressione – SENZA FINE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 7 del 18/2/1996

SENZA FINE

im199607r.jpg

L’ex chiesa di Santa Caterina sorge nella omonima via,(tra Piazza San Domenico e Via Chiavellati) che corre a fianco dell’antica cerchia delle mura della città. Edificata intorno al 1400, e contemporanea delle chiese di San Salvatore e San Giacomo, prende il nome da Santa Caterina di Alessandria. Sconsacrata e caduta in rovina, gli affreschi interni staccati e portati in Pinacoteca, è stata adibita fino a pochi anni fa a magazzino comunale. Di recente, compiuto il recupero del vicino complesso di antiche case gotiche del trecento detto “Casaline”, sono iniziati i lavori di consolidamento e restauro, sotto la sorveglianza della “Soprintendenza”. Dalla foto, scattata nel 1993, è possibile rendersi conto di quale fosse lo stato pietoso in cui era ridotto l’interno. Ora, dopo quella di San Domenico, c’è la concreta speranza che anche questa vergogna possa essere sanata: difficile tuttavia è conoscere quando, visto che, come solito, nessuno dei due cartelli di cantiere esposti riporta la “data contrattuale di ultimazione lavori”.

Archivi
Categorie
Tags