web analytics

L’Impressione – STRADE ALLA CIECA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 13 del 6/4/1997

STRADE ALLA CIECA

im199713r.jpg

Chi installa le targhe delle vie certo non sa cosa significa cercare una via di notte o girando in auto per una città che non si conosce, torcendo il collo da tutte le parti per leggere il nome di una via. Eppure le indicazioni di ultimo tipo, a norma del nuovo codice della strada, dovevano assolvere proprio a questo scopo: essere visibili di notte e da qualunque direzione di provenienza. A patto che fossero poste in posizione visibile, naturalmente. Il Comune di Foligno invece, vanificando lo scopo originario, tutto sta facendo meno che rendere visibili le indicazioni di recente installazione. In Via Nino Bixio, ad esempio, l’indicazione è stata posta proprio dietro un palo: chi viene da Porta Todi la vede, chi viene da Ponte San Magno no, e magari impazzisce a cercare la via. Per ottenere un simile risultato, tanto valeva lasciare le cose com’erano: quanto meno si risparmiavano soldi.

Archivi
Categorie
Presenze