web analytics

L’Impressione – BELGIO CHE MAI

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 17 del 4/5/1997

BELGIO CHE MAI

im199717r.jpg

Ancora crimini efferati in Belgio. Dopo il “caso Dutroux”, dal nome di un giovane elettricista disoccupato di Charleroi, Marc Dutroux, che ha confessato di aver sequestrato, seviziato ed ucciso sei bambine, ecco “lo squartatore di Mons”, un serial killer che ha ucciso e smembrato con precisione chirurgica i corpi di un numero finora imprecisato di donne, disperdendone i resti in sacchi disseminati a Mons e dintorni. Foligno è stata teatro più o meno recente di alcuni omicidi efferati, ma tra di noi attualmente non risulta aggirarsi nessun serial killer e meno che mai nessun emulo di “Jack lo squartatore”. Comunque, se vicino ad un cassonetto o ad un bidone dei rifiuti, notate qualche braccio o gamba abbandonati (nella foto: via San Vito), non pensate subito al peggio: sono solo manichini.

Archivi
Categorie
Presenze