web analytics

L’Impressione – TERREE MOTO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 21 del 6/6/1999

TERREE MOTO

im199921r.jpg

Con il terremoto, la valle del Menotre e l’altopiano di Colfiorito hanno perso parte del loro fascino, anche se la bellezza del paesaggio naturale riesce ancora a compensare la vista delle macerie, dei campi container, dei ponteggi di protezione. Da anni ed anni, tuttavia, l’incanto di questi luoghi continua a ricevere offesa dalle orde domenicali di motociclisti in assetto da gara che – lungo la statale Val di Chienti e, meglio ancora, lungo la Sellanese – si cimentano in sconsiderate prove di velocità ed in frenetiche gare di ardimento contro tutto e contro tutti, con sommo disprezzo della pace dei luoghi, del codice della strada e della sicurezza altrui. Gli orari sono sempre gli stessi. I luoghi di ritrovo sempre gli stessi. Se la stazione dei Carabinieri di Casenove è stata distrutta, ne è stata istituita una di recente a Colfiorito, e resta quella di Sellano, tutte lungo il tragitto, ma i centauri non sembrano curarsene. La paura del terremoto è sopita ma il terrore delle moto non sembra proprio destinato a finire.

Archivi
Categorie
Presenze