web analytics

L’Impressione – DIVIETO MA NON TI VIETO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 26 del 8/7/2001

DIVIETO MA NON TI VIETO

im200126r.jpg

A Ponte d’Antimo non ci sono più le indicazioni che, causa lavori, consigliavano per Colfiorito il tragitto via Capodacqua in alternativa alla Statale Val di Chienti. Non solo. Ora a Ponte Centesimo, sulla Flaminia, sono stati messi degli avvisi che, sempre “causa lavori”, segnalano “direzione Colfiorito” il “transito interrotto” “nel centro abitato di Capodacqua”. Ciò nonostante il flusso di veicoli dalla Flaminia verso Capodacqua è continuo. All’ingresso del paese si capisce perché. Qui, oltre al segnale di divieto di circolazione, c’è anche un semaforo. Al rosso si fermano ed al verde proseguono indisturbati per attraversare a tutta velocità il centro abitato e sfrecciare come sempre fino a Pisenti ed ai Piani di Ricciano. Lo stesso accade a Belfiore, a Scanzano e in ogni paese dove siano in corso lavori per le opere di urbanizzazione. Dalle restrizioni sono esclusi i residenti ma anche per chiunque altro non c’è segnale, preavviso o divieto che tenga. Specie se c’è una strada libera (sia pure stretta e sconnessa) o se addirittura il divieto è segnalato con un semaforo verde.

Archivi
Categorie
Tags