web analytics

L’Impressione – CHI SI LAVA LE MANI

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 46 del 23/12/2001

CHI SI LAVA LE MANI

im200146r.jpg

La Fontana di Via delle Ceneri, spianata a suo tempo da un autocarro, è tornata al suo posto (“Non Budda più”, Gazzetta di Foligno n. 10 dell’11.3.2001), seppure priva del ripiano d’appoggio. Non ha resistito per molto. Il rubinetto, infatti, non esiste più, estirpato di sana pianta, probabilmente dal solito autocarro di cui sopra. Premendo il pulsante, l’acqua sgorga torrenziale a fiotti convulsi diret-tamente dalla bocca del mascherone. Di rimettere il rubinetto, o comunque di provvedere in qualche modo affinché la fontana non continui a subire danni, non se ne parla nemmeno. Ai comuni cittadini risulta così impossibile bere o lavarsi le mani. Per chi dovrebbe salvaguardare il bene pubblico, in-vece, il lavarsene le mani continua ad essere la cosa più facile e normale.

Archivi
Categorie
Tags