web analytics

L’Impressione – RICOSTRUZIONE VELOCE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 28 del 21/7/2002

RICOSTRUZIONE VELOCE

im200228r.jpg

La ricostruzione leggera, avviata subito dopo il terremoto per favorire “un rapido rientro nelle abitazioni”, non è ancora conclusa. In tutta l’Umbria mancano ancora all’appello 166 cantieri su 4342, solo a Foligno ne mancano 87 su 1359. La Presidente della Regione dell’Umbria, Maria Rita Lorenzetti, inaugurando la galleria di Casenove, ha affermato che non c’è un’altra regione d’Italia dove la ricostruzione sia stata più veloce della nostra. Non più la “lumaca” ma, già vigile e vispo su qualche cantiere in corso, il fulmineo Speedy Gonzales potrebbe essere eletto a nuovo simbolo della “ricostruzione veloce”! La gente si è indebitata con sacrificio per integrare quei contributi a fondo perduto che ora, con una delibera, la Giunta Regionale ha deciso di rivalutare. Peccato che l’iter sia per molti ormai completato ed archiviato con implicazioni fiscali, quali le detrazioni IRPEF per le ristrutturazioni, cui sarebbe assurdo rimettere mano, con effetti retroattivi di ricalcoli e conguagli. In molti casi è meglio lasciar perdere. Che quei soldi fossero pochi ci si accorge solo ora, dopo quasi cinque anni, a cose fatte. Che velocità!

Archivi
Categorie
Presenze