web analytics

L’Impressione – LAVORI ALLA LETTERA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 15 del 25/4/2004

LAVORI ALLA LETTERA

im200415r.jpg

Parrocchia di Santa Croce in Limiti di Spello. Un cartello posto in prossimità della chiesa in riparazione indica, in un italiano anomalo, la presenza “lauori in corso”. Una forma dialettale? Una svista? Scarsa dimestichezza con la lingua nazionale? Difficile capire da quale località provenga il cartello, che, guardando bene, recava già una scritta, “strada chiusa al traffico da chiesa madre a Piazza dell’Emigrante”, di cui restano tracce visibili. Facile dedurre che l’impresa edile cui appartiene, nella necessità di adattarlo alle nuove esigenze di cantiere, per indicare la presenza di “lavori in corso” abbia riciclato le sole lettere già presenti, tra le quali, però, mancando all’appello la “v”, sia stata utilizzata in sostituzione la “u” appartenente alla parola “chiusa” dell’indicazione precedente. La lettera non è proprio quella giusta ma il suono della parola non cambia di molto. L’importante è che, per i “lavori” da fare, calce e mattoni siano quelli giusti.

Archivi
Categorie
Presenze