web analytics

L’Impressione – ATTENTI AL TRENO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 22 del 13/6/2004

ATTENTI AL TRENO

im200422r.jpg

Se il trasporto pubblico comunale su strada è pietoso, quello su rotaia è fallimentare. Il territorio del Comune di Foligno comprende teoricamente ben tre stazioni, sulla line Orte-Falconara. Una è quella cittadina, dove per fortuna fermano ancora tutti i treni, le altre due sono quelle di Scanzano Belfiore e di Capodacqua Pieve Fanonica, abbandonate a sé stesse. Se a Pieve Fanonica i treni ormai non fermano più, a Scanzano resistono quattro treni al giorno (nella fascia mattutina e meridiana, di sera niente). Unica eccezione, quando (come accade periodicamente) si guasta il passaggio a livello, con conseguente necessità di marcia a vista del treno e presidio dei binari da parte della Polizia Ferroviaria, come accaduto giorni fa. In questi casi può fermare anche l’Eurostar, che però non effettua servizio viaggiatori. I viaggiatori, per prendere il treno, in mancanza di treni locali e di autobus, devono prendere l’automobile, ma in automobile, con le sbarre che di tanto in tanto non funzionano, occorre stare attenti… a non prendere il treno.

Archivi
Categorie
Presenze