web analytics

L’Impressione – CENTRALITA’ FERROVIARIA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 1 del 8/1/2006

CENTRALITA’ FERROVIARIA

im200601r.jpg

Soppressione da metà dicembre di due treni eurostar nella fascia meridiana. Eurostar che fanno capo a Perugia con personale proveniente da Napoli e spostamento del deposito personale viaggiante da Foligno a Perugia. Spada di damocle permanente sulle OGR, Officine Grandi Riparazioni. Progetti di deviazione per Assisi, Sant’Egidio e Gubbio della linea Roma Ancona. Risorse regionali sempre più a beneficio della mediocre FCU, Ferrovia Centrale Umbra (sulla direttrice Città di Castello, Perugia, Terni), a discapito del miglioramento del servizio di Trenitalia su tutta la regione, Valle Umbra e Foligno in particolare. Disinteresse palese della amministrazione comunale di Foligno per il trasporto ferroviario e pubblico in generale. C’era una volta la cosiddetta “centralità ferroviaria” di Foligno, sempre più un mito del passato. In città è stato recentemente istituito un servizio alternativo di trasporto pubblico urbano dentro le mura, effettuato su un veicolo vestito da treno che però fatica a farsi largo nel prepotente e pur coccolato traffico automobilistico cittadino. Non un treno ma un oggetto da luna park, più che urbano, da Paese dei Balocchi: forse l’unica centralità ferroviaria che potremo mantenere.vento”).

Archivi
Categorie
Tags