web analytics

L’Impressione – RICOSTRUZIONE IN SALITA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 7 del 19/2/2006

RICOSTRUZIONE IN SALITA

im200607r.jpg

Ad oltre otto anni dal terremoto, sono ancora troppi i luoghi di culto che, sensibilmente danneggiati, giacciono ancora in stato di grave sofferenza. Collelungo è una piccola frazione di montagna, a metà strada tra la pianura e l’altopiano. Anche la Chiesa di Maria Santissima Assunta, come gran parte del paese, è stata colpita dal sisma. Mentre per le abitazioni i lavori sono in corso e in qualche caso compiuti, la struttura della chiesa è rimasta tale e quale al momento del sisma, la facciata scorticata, la porta puntellata, l’interno abbandonato. In compenso, all’esterno, sfavilla una scala nuova di zecca, di pietra elegante che, a differenza delle pavimentazioni di Colfiorito, le intemperie non hanno ancora minimamente intaccato. Una scala bella quanto inutile. Il rischio è che il giorno in cui la chiesa sarà restaurata e rinnovata, la scala, sia diventata già vecchia. Una ricostruzione ancora tutta… in salita.

Archivi
Categorie
Presenze