web analytics

L’Impressione – SALDI ALL’INDIETRO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 42 del 18/11/2007

SALDI ALL’INDIETRO

im200742r.jpg

Manca un mese e mezzo al Natale (per i cristiani, Natale di Gesù) ma la macchina commerciale si è già messa in moto da tempo per compiacere l’annuale epidemia di incontinenza da acquisti e da regalo che affligge il mondo del benessere, reale o presunto che sia. Milioni di euro saranno spesi in doni effimeri ed in delizie del palato e, come si dice, per far girare l’economia. Passata l’epidemia, tutto costerà meno, perché improvvisamente fuori stagione. E allora inizierà la farsa dei saldi e delle svendite, dove si offrirà a cinquanta quello che il giorno prima si è venduto a cento, fatto che ormai viene considerato normale. Non tutti, però, aspettano la fine delle feste per dimezzare i prezzi. Qualcuno gioca sui tempi e, prima che la frenesia cominci davvero, la invoglia vendendo in anticipo a prezzi da saldi. Di questo passo, prima o poi, ci offriranno a quattro soldi il panettone a Ferragosto e l’uovo di Pasqua per i Santi. E poi si dice che non ci sono più le mezze stagioni!

Archivi
Categorie
Presenze