web analytics

L’Impressione – MARCIABEVI

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 19 del 18/5/2008

MARCIABEVI

im200819r.jpg

Si prova un senso di ridicolo a dover ripetere le stesse cose, purtroppo senza che “chi di dovere” muova un dito per evitare di dover sottolineare continuamente l’ovvio, eppure è così. A Foligno i marciapiedi esistono, quando esistono, solo per bellezza o al massimo per pro forma. Miracolo ha voluto che si sgomberassero dalle auto in sosta quelli nella zona della stazione ferroviaria, ma per il miracolo di avere marciapiedi in Via Cesare Battisti ed in tutte quelle zone della città, centrali o periferiche, dove i pedoni si spostano facendosi il segno della croce prima di mettersi in marcia, bisogna ancora attendere e soprattutto pregare molto. Pregare, perché gli argomenti riguardo la sicurezza dei cittadini non servono o non bastano. Torniamo ai marciapiedi pro forma. L’ultimo esempio è quello di uno centralissimo, apparecchiato di sovente con un tavolinetto da osteria dove di tanto in tanto qualcuno si siede per consumare. Tavolinetto che, occupando il marciapiede per l’intera larghezza, obbliga chi lo percorrere a cambiare strada. C’è da giurare che prima o poi farà la fine di quelli di Via Garibaldi, lato sinistro in direzione centro, demoliti da quasi tre anni e mai ricostruiti. Con le pavimentazioni che incalzano ed in assenza di certezze riguardo provvedimenti per la loro sicurezza, i pedoni saranno sempre più in mezzo ad una strada.

Archivi
Categorie
Tags