web analytics

L’Impressione – FLAGELLO BOYS

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 7 del 15/2/2009

PANTANO STAZIONARIO

im200907r.jpg

E così con la partecipazione del Sindaco alla manifestazione di Roma davanti a Monte Citorio, con altri sindaci ed assessori umbri e con relativo comunicato, il Comune di Foligno ha dato finalmente segno di ricordarsi, oltre che dei soliti ferrovieri, anche dei pendolari, che i treni dei ferrovieri li prendono tutti i giorni; pendolari che in questa cosiddetta città “ferroviaria” convergono anche da più o meno lontano, andandosi ad aggiungere ai già molti folignati. Staremo a vedere se questo interesse avrà seguito. Se il sindaco ha preso il treno per recarsi a Roma avrà certamente rilevato di persona che gli ascensori ai binari continuano a non aver mai funzionato, che la rivendita di giornali continua a mancare da anni e che la fontana delle tartarughe antistante la stazione continua a conoscere solo l’acqua piovana che, quando il cielo la manda, agisce da sciacquone per ripulirla dall’immondizia e dalla sporcizia che vi si accumula, rendendola più simile ad un pantano che ad un’opera decorativa. Nessun problema: i Burocrati di Palazzo lo hanno convinto che tutto questo non è di competenza del Comune di Foligno ma delle FS, cui però ci si guarda bene dal muovere la minima censura anche quando, oltre che ai viaggiatori, causano disagio e discredito alla Città ed alla sua immagine. Le facce di bronzo non sono solo quelle delle tartarughe.

Archivi
Categorie
Tags