web analytics

L’Impressione – VACANZA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 29 del 1/8/2010

VACANZA

im201029r.jpg

Non è solo l’ex campo di emergenza post sisma di Leggiana ad aver cambiato natura, essendo stato concesso per esigenze operative ed abitative alle ditte impegnate nella realizzazione della nuova Strada Statale 77 “Val di Chienti”, ma c’è anche quello di Vescia. Tutti rigorosamente recintati e con accesso vietato ai non addetti ai lavori. Sulla pubblica proprietà, i privati non vogliono estranei. All’ex villaggio di San Vittore, tra Vescia e Ponte Centesimo, invece, ingresso libero, tanto che le casette di legno, non più abitate da sfollati (cui è stato “concesso” di lasciare liberamente all’interno e nei dintorni cumuli di rottami e di rifiuti), sono prese di mira da persone senza fissa dimora; per evitare che ne prendano anche possesso, invece di proteggere l’area ed impedirvi l’accesso, come fanno i privati, sono state spogliate di porte e finestre, smontate e portate via. La vista dell’interno e delle strutture in progressivo deterioramento ed abbandono non fa ben sperare sul loro destino. Eppure si parlava di destinare alloggi simili ad uso reale, tra le ipotesi, quello di “case vacanza”. L’unica vacanza evidente, invece, oltre che l’uso vacante delle casette, sembra quella di chi deve decidere e provvedere, e che finora è stato capace, alla lettera, solo di farle a pezzi.

Archivi
Categorie
Presenze