web analytics

L’Impressione – UFFICI DEVIATI

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 19 del 27.5.2012

UFFICI DEVIATI

im201219r

Nel centro cittadino proseguono le pavimentazioni ed ogni spostamento dentro le mura è soggetto a trasformarsi nel combinato tra una caccia al tesoro ed un percorso ad ostacoli in un labirinto che muta di continuo, specie per chi va a piedi o in bicicletta. L’assenza di una segnaletica organizzata dei percorsi pedonali alternativi è uno dei fattori chiave di incertezza. Fin qui niente di nuovo. Anche raggiungere gli uffici comunali può diventare una complicazione ma questo non ispira alcuna soluzione particolare e si interviene, quando si interviene, con la solita improvvisazione. Emblematico è questo avviso, tracciato a mano su un foglio di carta protetto da una foderina di plastica da archivio, affisso con i chiodi all’inizio di via Rinforzi (ironia del nome) dal lato di Via Aurelio Saffi ad indicare la ulteriore “deviazione” per arrivare all’ufficio anagrafe per chi su via Gramsci, dove questo ha sede, non ha potuto proseguire causa cantieri. Cittadini deviati, anagrafe deviata, ma quelli che ci sembrano più deviati di tutti, da lungo tempo, sembrano proprio gli uffici comunali che si occupano di mobilità e lavori pubblici. Prima o poi bisognerà che, quanto a considerazione dei cittadini, ritrovino la strada maestra.

Archivi
Categorie
Tags