web analytics

L’Impressione – SANTA PAZIENZA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 4 del 3.2.2013

SANTA PAZIENZA

im201304r

La tradizionale processione di San Feliciano non si è fatta, causa maltempo. Peccato, perché il Comune di Foligno, ossequioso e devoto come in altre analoghe circostanze, aveva provveduto ad asfaltare gli scatafossi da pavimentazioni all’incrocio tra via Gramsci, via Aurelio Saffi e via Palestro. Quel che non si fa per i cittadini in questa valle di lacrime, lo si concede ai Santi, anche se dalla Gloria dei Cieli non ne avrebbero bisogno, consoliamoci così. A proposito di santi, è giunta la lieta notizia che Santa sarà presto proclamata anche la Beata Angela da Foligno. Con San Feliciano e la Madonna del Pianto attuali patroni cittadini, quale sarà il nuovo ruolo della Santa Beata mistica? E’ plausibile ipotizzare che i patroni diventeranno tre o che, rimanendone due, qualcosa possa cambiare in suo favore? Bel rompicapo, staremo a vedere. Tornando agli scatafossi, per uno che si ricopre, sia pure “ad processionem”, altri seguono di poco tempo la posa dell’ultima pietra, per effetto di interventi a posteriori rattoppati parzialmente con asfalto, come quello raffigurato, sempre in via Gramsci, davanti Palazzo Deli. Intanto le pavimentazioni hanno aggredito finalmente Piazza della Repubblica, obbligando i folignati ad inventarsi ancora nuovi tragitti per spostarsi entro le mura. Non sappiamo quale sarà la futura gerarchia dei santi cittadini, ma sappiamo di certo quale sia quello più invocato in questo periodo: “santa pazienza”, una santa senza limiti.

Archivi
Categorie
Tags