web analytics

L’Impressione – MEZZO PIENO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 17 del 12.5.2013

MEZZO PIENO

im201317r

La consigliera Filipponi chiede al presidente del consiglio comunale la convocazione urgente di una seduta aperta sul tema del degrado in cui versa la città: strade dissestate, sporcizia, erba non tagliata, cassonetti stracolmi, raccolta differenziata disattesa, responsabilità di FILS e VUS per quanto di competenza, rispetto e controllo dei contratti di servizio. Si vedrà se sarà concesso, laddove ogni richiesta di verifica delle responsabilità comunali non viene considerata un diritto-dovere ma tacciata come un oltraggio. Che la città sia sotto scacco del degrado è innegabile, bisogna però considerare il beneficio scaturito dai lavori di pavimentazione, che hanno prodotto non solo il caos ben noto ma talvolta anche motivi di decoro. Un esempio è questo chiusino di cemento, all’inizio di via Piermarini lato Corso Cavour, nei pressi di un locale di ristoro, che svolge di fatto la funzione di ricettacolo di rifiuti, soprattutto per bottiglie e lattine, che altrimenti potrebbero finire gettati in terra. Bisogna saper vedere il bicchiere mezzo pieno, o meglio il chiusino mezzo pieno, salvo chiedersi a chi compete svuotarlo. Nell’incertezza, è proprio il caso di dire, beviamoci sopra.

Archivi
Categorie
Tags