web analytics

L’Impressione – ALUNNO A CAVALLO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 20 del 2.6.2013

ALUNNO A CAVALLO

im201321r

E’ davvero una bella sorpresa, queste le parole attribuite al sindaco Mismetti, messo di fronte all’ennesima iniziativa quintanara, una scultura che rappresenta un cavallo, restaurata da Mario Pilotti, collocata di recente nell’aiuola al centro dell’incrocio di Porta Romana, appoggiata ad un’orrida base di cemento. Una sorpresa, dice, cosa dobbiamo dedurne: che il Sindaco non ne sapesse nulla, che facciano difetto una richiesta, un’autorizzazione, un parere? Quest’opera, per il solo periodo della Quintana, va ad occupare il posto che fu dell’opera “Light Center”, di Davide Mazzocchi, anno 2005, poi esiliata in Piazzale della Pace ad espiare chissà quali colpe in area di cantiere e di parcheggio. Mentre quella, però, fu concepita dall’autore per avvolgere visivamente la statua, sul lato opposto, che onora Nicolò di Liberatore detto l’Alunno, questa, ora, mostra invece il massimo artista folignate in piedi a cavallo. Un cavaliere improbabile, un pittore colpevolmente privato del pennello, che comunque avrebbe vita breve causa esposizione tollerata ai vandali, specie di matrice calcistica. A questo punto, invece del pennello, a completare il binomio, che gli si metta in mano una lancia. Per la gioia dei quintanari, si può fare questo e altro.

Archivi
Categorie
Tags