web analytics

L’Impressione – SUONARE PER CREDERE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 39 del 10.11.2013

SUONARE PER CREDERE

im201339r

Scriveva nel 2011 Villelmo Bartolini: “i numeri della scuola di musica A. Biagini di Foligno, storico istituto fondato nel 1848, sono deprimenti, i corsi del 2011 sono iniziati con due mesi di ritardo, gli iscritti si sono dimezzati, la quota mensile è aumentata del 30%, un gruppo di insegnanti è in causa per il riconoscimento di diritti contrattuali (…) ogni anno la stessa storia, gli insegnanti non sanno se avranno un contratto per l’anno successivo, gli studenti non sanno se ci sarà un anno successivo”. Poi a livello comunale qualcosa si è mosso, tanto che oggi, sul profilo Facebook della scuola, si può leggere che quelli trascorsi sono stati “tre anni di impeccabile gestione da parte dapprima della Fulgin Art e poi della coop culture e soprattutto dalla preziosa presenza del maestro Luana Monachesi coordinatrice delle attività didattiche” anche se “c’è ancora chi a distanza di anni ancora mette in giro voci per cui la scuola sarebbe chiusa o diventata privata”. Tutto è bene quel che finisce bene, almeno pare. La scuola è pubblica, attiva, potete bussare e vi sarà aperto, anzi, come è scritto sul battente, potete “suonare” che, per una scuola di musica, è molto più calzante.

Archivi
Categorie
Presenze