web analytics

L’Impressione – DEPOSTE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 2 del 12.1.2014

DEPOSTE

im201402r

Nonostante la posta elettronica, la firma digitale ed internet, per le comunicazioni e la burocrazia si continua ad usare la carta, con busta e francobollo, la smaterializzazione è di là da venire. E per le feste c’è da ritenere che la gente abbia continuato in massa ad inviare gli auguri con cartoline, biglietti e cartoncini. Non si spiegherebbe altrimenti il perché le cassette di deposito temporaneo si siano riempite al punto da indurre i portalettere a depositare l’eccesso di corrispondenza al di fuori, esposta alla curiosità ed alla tentazione di chi passa. Di recente, l’Autorità per la Garanzia nelle Comunicazioni (Agcom) ha stabilito che il costo per spedire una lettera potrà salire dagli attuali 70 centesimi sino a 95 centesimi entro il 2016, non è detto che Poste Italiane lo faccia subito, ma ne ha facoltà. Se il prezzo aumenta, vorremmo augurarci che la certezza di ricevere a casa quella lettera, una rivista, una polizza o una bolletta, sia ancor più garantita. Care poste e cari postini, non fateci sospettare il contrario.

Archivi
Categorie
Presenze