web analytics

L’Impressione – QUADRILATRINA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 32 del 20.9.2015

QUADRILATRINA

im201532r

Stando agli annunci, l’estate in scadenza doveva vedere i folignati andare al mare sfrecciando in automobile sulla nuova SS 77 a quattro corsie realizzata dalla Quadrilatero. Peccato, sarà per l’anno prossimo. L’apertura del tratto da Colfiorito a Bavareto non è stata un buon viatico. La gente può credere che il ritardo sia imputabile alle vicende originate da una denuncia anonima fatta in televisione ed i cui esiti sono tipici della farsa all’italiana: il cemento usato è risultato in quantità maggiore del previsto, però mal distribuito, con alcune non conformità da sanare, le gallerie sono sicure, tutti hanno avuto una parte di ragione e vissero felici e contenti. In realtà, mentre infuriava la vicenda riguardante la galleria incriminata come pericolosa per insufficienza di cemento e di spessore, i lavori sembravano proseguire normalmente. Ora tiene banco il semi svincolo di Scopoli, bocciato anche dal ministro, tra le ire della politica di propaganda, arrivata a chiedere con protervia la testa del sovrintendente, uno “svincolo” del quale non si è ancora capita la necessità dato che collegherebbe solo Foligno e non anche Colfiorito. Per l’apertura totale e definitiva della nuova super strada non si fanno previsioni precise ma l’attesa, salvo altri scoop fumogeni, non dovrebbe essere troppo lunga. Nel frattempo si registrano importanti realizzazioni, come tocco finale, a beneficio degli utenti, come questo servizio igienico collocato sulla corsia sud nei pressi di colle San Lorenzo. Diciotto chilometri senza svincolo, passi, ma senza poter usare un bagno sarebbe veramente troppo. Lodevole iniziativa. Attendiamo quello sulla carreggiata opposta.

Archivi
Categorie
Presenze