web analytics

L’Impressione – REQUIESCAT IN FRANA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 43 del 6.12.2015

REQUIESCAT IN FRANA

im201543r

Farsa della strada provinciale SP 361 Septempedana, dichiarata non ciclabile tra Bagnara e Casebasse di Nocera Umbra, perché pericolosa per le due ruote: un pericolo che può scaturire solo da una fervida immaginazione, perché dei cinque chilometri oggetto del divieto, ho fatto il filmato integrale del tragitto, circa due terzi hanno un manto stradale in ottimo stato di conservazione e la parte restante è comunque nella media della viabilità locale. Magari tutte così, le strade dell’Umbria. Tornando entro i confini diocesani, pare imminente da parte dell’ANAS l’avvio dei lavori necessari per superare il regime di senso unico alternato con semaforo nel tratto della SS 3 Flaminia a San Giovanni Profiamma interessato da una frana da circa due anni e dove, anche qui come a Scopoli, gli abitanti sono sul piede di guerra. Di quest’altra frana, invece, che dal 1998 restringe la vecchia Flaminia, oggi strada provinciale SP 3, tra Ponte Centesimo e Valtopina, zona Pasano, non si parla più, non importa un fico secco a nessuno. Non tutte le frane sono uguali. I vent’anni di vita della frana si avvicinano ma, per la gente e per la Provincia di Perugia, può benissimo rimanere così anche in eterno. Riposi in pace.

Archivi
Categorie
Tags