web analytics

L’Impressione – PRECEDENZA ALLO STOP

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 44 del 13.12.2015

PRECEDENZA ALLO STOP

im201544r

A Foligno abbiamo un bel da fare con le improvvisazioni segnaletiche comunali ma anche a Spello non si scherza. Non solo i pedoni, assimilati agli autoveicoli che non possono “sostare” sul cavalcavia ferroviario (Gazzetta di Foligno n. 37 del 2012) ma anche i ciclisti, sempre più detestati da un mondo a motore ed a quattro ruote. A margine della strada rinnovata che collega Foligno a Spello, è stata realizzata una pista pedonale e ciclabile; peccato che i pedalatori vi siano confermati come esseri inferiori. All’intersezione con le strade laterali, la pista pedonale e ciclabile si interrompe, in modo che i ciclisti siano obbligati a dare la precedenza ai veicoli che si incrociano e già questo è discutibile, ma non basta: devono dare la precedenza anche a chi ha l’obbligo di fermarsi al segnale di stop, la cui striscia di arresto è un metro più avanti. Il paradosso raddoppia col fatto che se qualcuno è fermo allo stop, il ciclista deve pure aspettare che liberi il tragitto, che subito dopo ritorna pista pedonale e ciclabile. La precedenza delle biciclette ai veicoli fermi allo stop, una primizia di Spello. Altro che infiorate!

Archivi
Categorie
Presenze