web analytics

L’Impressione – T’ASSISTA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 34 del 7.10.2018

T’ASSISTA

im201834

È scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica (328-336) che “ogni fedele ha al proprio fianco un angelo come protettore e pastore”, uno tra gli “angeli custodi”, premesso che l’esistenza degli angeli, “creature puramente spirituali”, “è una verità di fede”. Quanto spirituali? San Paolo Apostolo scrive in (1Corinzi 11, 5-6) che “se dunque una donna”, “che prega o profetizza”, “non vuol mettersi il velo, si tagli anche i capelli” ed in (1Corinzi 11, 10) precisa che ciò si impone “a motivo degli angeli”. Con questo stesso titolo dell’articolo, l’Osservatore Romano del 2/5/2014 scrive che questo “non semplice enunciato”, “è spiegato dai più intransigenti con il timore di risvegliare le brame sessuali degli angeli che sarebbero caduti per essersi innamorati delle donne (…)”. Ancora San Paolo Apostolo, in (Ebrei 13, 2), con una motivazione trascurata dall’attuale predicazione dell’accoglienza, così esorta: “non dimenticate l’ospitalità; alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo”. Comunque sia, Angelo, Custode e Gabriele sono i tassisti folignati che formano un turno di servizio, così come risulta dalla tabella esposta al posteggio. Una terna di nomi di ispirazione angelica, anzi, pure arcangelica. Che sia un caso o che sia un mistero, oltre all’angelo custode, che t’assista anche il tassista.

Archivi
Categorie
Presenze