web analytics

L’Impressione – DIVIETO STRABICO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 36 del 21.10.2018

DIVIETO STRABICO

im201836

L’indicazione della via di “fuga a rovescio” (numero 32) di Porta Romana è sparita; problema brillantemente risolto. Vengo al dunque. Sebbene fin dal 2011 una circolare del ministero abbia precisato che su una strada a senso unico di larghezza minima di 4,25 metri si può istituire la circolazione dei velocipedi “contromano”, gli scienziati comunali della viabilità, come pure i decisori politici, se ne sono beatamente infischiati. Così come si sono infischiati dei velocipedi invertendo il senso unico di circolazione del tratto di via Mazzini tra Piazza San Domenico e l’incrocio con Via Benedetto Cairoli, senza fornire indicazioni di tragitto alternativo ma consentendo la sosta degli autoveicoli sul lato sinistro, dove forse gli stessi velocipedi potrebbero passare in virtù della suddetta circolare. Gran parte dei pedalatori, comunque sia, se ne frega, passando lo stesso ma infrangendo il divieto come da segnale. Segnale che, però è diventato strabico, essendo rivolto quasi del tutto verso il muro e come tale praticamente irrilevante. Morale, adesso i velocipedi possono, sì, circolare contromano, ma con l’alibi. Anche in questo caso, problema brillantemente risolto. Applausi.

Archivi
Categorie
Presenze