Press "Enter" to skip to content

IN MEZZO A UNA STRADA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 26 del 13/7/1997

IN MEZZO A UNA STRADA

IN MEZZO A UNA STRADA

Il trasporto pubblico del nostro comune, nella vana attesa degli effetti dell’ennesimo “Piano di ristrutturazione del trasporto pubblico di linea” (presentato a Maggio), continua ad essere degno del terzo mondo, con bassa frequenza di servizio e scarsa copertura territoriale ma a tariffe anche più alte delle metropoli, ove però i trasporti pubblici hanno ben altro spessore. Unico elemento positivo di novità è il servizio navetta che, con mini bus, collega a frequenza accettabile il centro con i parcheggi esteri alle mura. Il servizio, gratuito, riscuote molto successo e capita spesso di vedere alle fermate gruppi nutriti di utenti, ai quali però non è riservato alcun riguardo, in quanto sono costretti ad aspettare il passaggio del bus esposti alle intemperie e a diretto contatto con il traffico ordinario, esposti al rumore, ai gas nocivi ed al pericolo di essere investiti ogni momento. D’altronde a Foligno i marciapiedi sono stati soppressi al tempo che fu, ipotizzando la pedonalizzazione del centro storico che mai è avvenuta e mai avverrà, col risultato che chi va a piedi o usa il mezzo pubblico, anziché essere protetto e premiato, continua ad essere sbattuto in mezzo a una strada.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.