Press "Enter" to skip to content

ANASCONDINO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 29 del 1/8/1999

ANASCONDINO

ANASCONDINO

Foligno, zona cimitero centrale, dove una diramazione dalla recente variante della Flaminia si innesta nella viabilità comunale. All’incrocio, due frecce di indicazione di colore giallo (segnaletica in zona di lavori) sopra alle quali c’è un segnale di STOP che però ne copre totalmente una, rendendola illeggibile, e parzialmente l’altra. Le frecce portano sul retro il marchio dell’ANAS. Il segnale di STOP pure. L’opera è dunque frutto solo dell’ANAS, che non si lascia così sfuggire l’ennesima occasione di confermare la sua propensione a prendere alla leggera la segnaletica e a scherzare con gli utenti della strada, che di incoraggiamento in tal senso non hanno certo bisogno. Questa è stata la volta del nascondino. E la prossima? Indovina indovinello!

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.