Press "Enter" to skip to content

LA VARIANTE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 4 del 27/1/2002

LA VARIANTE

LA VARIANTE

Il territorio del Comune di Foligno cambia volto. Con il post sisma, dopo il centro città, anche la periferia, specie quella delle zone montane, mostra segni evidenti di rinnovamento. Casette di legno, sparizione dei container, edilizia popolare, opere di urbanizzazione primaria, ricostruzione che comincia a mostrare risultati apprezzabili ma anche gallerie e varianti stradali. A Casenove è pressoché ultimata la variante in galleria della “Val di Chienti”, a Serrone sono appena iniziati i lavori per la variante in galleria sulla “Sellanese”. A Rasiglia, molto più semplicemente, la variante è solo… di nome, quello che si legge già da alcuni mesi sulla tabella preesistente, accuratamente dipinta con vernice rossa e nera. I soliti vandali hanno proposto. Il Comune di Foligno, lasciando così le cose, ha approvato. Avanti un altro.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.