Press "Enter" to skip to content

UN ALTRO PAESE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 8 del 2/3/2003

UN ALTRO PAESE

UN ALTRO PAESE

Prima il terremoto, che lo scelse come epicentro, che lo ferì gravemente e lo rese disabitato, popolando un campo container continuamente sotto la luce dei riflettori televisivi a documentare il disagio. Poi, il post terremoto. Nell’area delle ex “casermette”, hanno trovato sede attività commerciali ed istituzionali: negozi, un museo archeologico, la posta, la banca, sono arrivati i carabinieri; sono state realizzate nuove case popolari, i “moduli abitativi” sono stati smantellati diventando solo un brutto ricordo; la ricostruzione pubblica e privata ha cominciato a mostrare i suoi frutti. La statale 77 ha cambiato tracciato, con una variante realizzata per evitare gli edifici pericolanti, dove la segnaletica indica la stessa Colfiorito in due diverse direzioni. Rispetto a sei anni fa, Colfiorito, oggi, è un altro paese. Con le solite assurde indicazioni che portano la sua firma, anche l’ANAS conferma.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.