Press "Enter" to skip to content

PESTA CICLABILE

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 14 del 18/4/2004

PESTA CICLABILE

PESTA CICLABILE

Il Comune di Foligno inaugura una nuova cosiddetta “pista ciclabile” (e pedonale) tra Fiamenga e Ponte San Magno ma, messi così a tacere gli scrupoli di coscienza, continua al di fuori di queste ad ignorare la tranquillità e la sicurezza e di chi pedala. Tranquillità turbata dal gran numero di furti di velocipedi. Sicurezza messa continuamente a repentaglio da una minoranza non silenziosa di conducenti dei veicoli a motore, che, non paghi di ritenersi gli unici aventi diritto a circolare, finiscono per pensare di essere anche gli unici ad avere diritto a sostare. Può capitare così di ritrovare la propria bicicletta storpia ed acciaccata per aver osato appoggiarla laddove l’abusivo di turno pretende ad ogni costo di manovrare per andarsi ad incastrare. Tutti parlano di parcheggi per le automobili. Di un parcheggio per biciclette (un tempo ospitate sotto Piazza Matteotti) si parla da quasi vent’anni ma nessuna amministrazione ha mai avuto il coraggio di realizzarlo. Forse sarebbe uno scandalo.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.