Press "Enter" to skip to content

SVOLTA D’URTO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 37 del 19/10/2008

SVOLTA D’URTO

SVOLTA D’URTO

Piazzale della Pace. Il parcheggio per la stazione ferroviaria, via sottopassaggio, è funzionante da tempo ma tutt’attorno è un cantiere senza fine. Palazzine a parte, è tutta la viabilità, esterna ed interna, ad essere in uno stato di precarietà. Arrivare al parcheggio è già difficile, sia per le vie circostanti congestionate da auto in sosta o chiuse per i lavori, sia perché i lavori del varco di accesso sono ancora a metà, ed una volta dentro occorre fare il gioco dell’oca per districarsi in un labirinto che cambia in continuazione, producendo anche situazioni paradossali. Un esempio è questa recinzione che prima era adiacente alle palazzine e lungo la quale si transitava da e verso l’uscita. Recentemente è stata spostata, occupando quella che in precedenza era una corsia, lasciando i segnali tali e quali erano prima. Risultato è che chi si trova dentro al parcheggio vede un segnale che indica la direzione obbligatoria a destra rispettando il quale si finirebbe per sbattere contro la recinzione stessa. Di giorno è difficile sbagliare, ma di notte può anche accadere. Uno dei tanti trabocchetti che imperversano ovunque ma di cui nessuno, che ne sia artefice o che debba controllare, è mai responsabile. Colpevole è solo chi ne subisce le conseguenze.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.