Press "Enter" to skip to content

OBBLIGO VIETATO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 33 del 26/9/2010

OBBLIGO VIETATO

OBBLIGO VIETATO

Anche in via della Scuola d’Arti e Mestieri, traversa di via Antonio Gramsci poco prima di largo Federico Frezzi, sono in corso i lavori di pavimentazione stradale. Anche qui le ditte esecutrici dei lavori, nella migliore tradizione, lasciano il segno. Due settimane fa la via era interrotta a metà senza scampo anche per i pedoni, dal momento che in corrispondenza di uno scavo non era stata allestita una opportuna passerella; la ditta ha provveduto sollecitamente solo dopo che il cittadino che vi scrive ha chiamato l’assessore competente, che stavolta ha capito, condiviso e recepito. Meno male. Risolto il problema, restano comunque le solite incongruenze. All’imbocco della via c’è un segnale di divieto di accesso “eccetto residenti” per “strada interrotta causa lavori”, ed è vero; peccato che una decina di metri prima dell’incrocio vi sia un segnale di direzione obbligatoria a destra, “eccetto residenti”, e quindi praticamente per tutti, che smentisce diametralmente il successivo, pur con l’intenzione di significare la stessa cosa ma nel modo sbagliato. Nessuno vede, nessuno provvede. Tanto, come al solito, da bravi italiani, ci siamo capiti lo stesso.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.