Press "Enter" to skip to content

CHE DIFFERENZA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 44 del 19/12/2010

CHE DIFFERENZA

CHE DIFFERENZA

C’era una volta la stazione degli autobus, peccato che ora non ci sia più, rimpiazzata con grande senso pratico da un parcheggio sotterraneo per auto con sovrastante spazio del nulla al cui centro si trova il busto di un ex presidente. Dopo un periodo in cui la prima ora di sosta costava meno delle successive (la logica di favorire soste brevi), ora le tariffe sono state “adeguate” e, come mostra il cartello esposto all’esterno, opportunamente coretto da pecetta incollata sopra, la prima ora costa un euro mentre le successive, invece, costano un euro. Una bella differenza, meglio specificare.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.