Press "Enter" to skip to content

OSPEDALE A DUE VIE

L’OBBIETTIVO – Gazzetta di Foligno n. 9 del 1/3/1992

OSPEDALE A DUE VIE

OSPEDALE A DUE VIE

A Foligno di Ospedale ce n’è uno solo ma a giudicare da certa segnaletica, come ad esempio a Porta Todi, sembrerebbe che ce ne siano invece due. In realtà due non sono gli ospedali ma le possibili vie per arrivarci: e perché allora non indicarne una sola, la più breve? Forse perché a differenza della via più lunga che passa lungo il Tapino, la via più breve passa per il centro dove però in certe ore della giornata c’è la cosiddetta “zona blu” con divieto di circolazione (si fa per dire) ai veicoli, ma non certo ai pedoni. E poi, passi per chi deve recarsi in visita, e non ha molta fretta, mia chi è diretto al pronto soccorso per un’emergenza e non è pratico della città, deve essere messo in grado di poter imboccare la via più breve senza esitazioni che potrebbero essere fatali. Già in Italia al pronto soccorso si muore abbastanza spesso (non è certo il caso di Foligno, per fortuna), ma sarebbe proprio il colmo morire per strada per non aver seguito il cartello giusto o aver indugiato a pensarci sopra.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.