Press "Enter" to skip to content

DULCIS IN TINTA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 18 del 21.5.2017

DULCIS IN TINTA

DULCIS IN TINTA

Chiesa di Maria Santissima Assunta in Collelungo, danneggiata dal terremoto del 1997: riassunto delle impressioni precedenti. Nel numero 7 del 2006, “ricostruzione in salita”, mostrai la scalinata nuova di zecca, unico intervento compiuto sull’edificio, lasciando la struttura “tale e quale al momento del sisma, la facciata scorticata, la porta puntellata, l’interno abbandonato”. Nel numero 9 del 2015, “pietre in fallo”, mostrai i primi segni di disgregazione della pietra di quella stessa scalinata, mentre i lavori avviati erano fermi. Oggi, il fatto che all’interno si stia procedendo alla tinteggiatura, come mostrano i secchi di pittura presenti sul pavimento, lascia intendere che i lavori di recupero stiano volgendo al termine. Forse è la volta buona, trascorsi giusto vent’anni. A patto però di sistemare la scalinata esterna, la cui condizione, nel tempo, è decisamente peggiorata. Per questa, una mano di vernice non basta.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.