Press "Enter" to skip to content

LA CADUTA

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 45 del 27.12.2020

LA CADUTA

LA CADUTA

La Croce non è un simbolo natalizio ma quest’anno, dopo la Pasqua, anche il Natale porterà la sua croce. Gli inquisitori di ieri tormentavano il corpo per la salvezza dell’anima, oggi si tormenta l’anima per la salvezza del corpo. La croce collocata su una casetta di legno, in un villaggio nella montagna folignate, destinata a luogo di culto nel periodo post sisma del 1997, che nello scorso numero 29 avevo ritratto pendente, è caduta su sé stessa a penzolare capovolta. Ognuno può leggerci i segni che crede. All’anno uscente va imputato di essere stato foriero di gravi mutamenti, nelle nostre vite e nella società, mettendoci a dura prova. Al direttore uscente va la mia particolare gratitudine, per la solida e proficua ultra decennale collaborazione, nel rispetto reciproco, in costante sinergia, senza alcuna ombra, e vada la gratitudine generale, per la sua capacità di innovazione di questo giornale, che appartiene alla storia ed al patrimonio cittadino. Un’epoca si chiude: ad attenuare la sorpresa e il dispiacere, il bilancio di questi anni decisamente positivo. Orgoglioso di avervi partecipato.

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.