Press "Enter" to skip to content

PARCHEGGIO LETTO

L’IMPRESSIONE – Gazzetta di Foligno n. 28 del 24.7.2011

PARCHEGGIO LETTO

PARCHEGGIO LETTO

Filippo ed Ilaria oggi sposi in una frazione di montagna. Non servono le partecipazioni o le pubblicazioni per saperlo, gli avvisi sono sparsi lungo le strade, come ormai è d’uso per ogni genere di festeggiamento, dai compleanni alle nozze di ogni ordine e grado. Una volta arrivati sul posto si trova persino la segnalazione del “parcheggio sposi”, da intendere come parcheggio per gli invitati. Peccato che gran parte dello spazio previsto sia già occupato, oltre che da legittimi contenitori di rifiuti, anche da illegittimi rifiuti ingombranti, e neanche per scherzo: una poltrona ed una montagna di materassi dismessi. Forse gli invitati non troveranno parcheggio a sufficienza per l’auto, ma se il banchetto nuziale dovesse risultare particolarmente impegnativo, col fresco della sera e la possibilità di allestire una decina di giacigli, non mancherà certo modo, dopo le fatiche della cerimonia e della tavola, di parcheggiare anche le stanche membra. Auguri e figli maschi agli sposi, buon riposo agli invitati!

I contenuti di questo sito
possono essere utilizzati per scopi non commerciali previa comunicazione
e per scopi commerciali solo previo consenso
citando l'autore e rispettando l'integrità delle immagini.